Dott.ssa Commercialista e Revisore Contabile, Delegato CAF, Elaborazione Buste Paga

Piano nazionale industria 4.0. - Al via presso le Camere di Commercio dei Punti Impresa Digitale (PID) a disposizione delle imprese

Giovedì 11/01/2018, a cura di TuttoCamere.it


Con la riforma delle Camere di commercio e le nuove direttive nazionali su Impresa 4.0, sono stati adottati, dalle Camere di Commercio, vari strumenti per diffondere la conoscenza del digitale a tutte le micro, piccole e medie imprese di ogni settore economico: dallo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), lo sportello esclusivamente telematico a cui l'imprenditore (o il suo consulente) accede per presentare qualunque pratica relativa alla sua attività, indipendentemente da quale sia la pubblica amministrazione destinataria finale (Comune, ASL, Vigili del Fuoco, ARPA, Questura, Prefettura, Ministeri, ecc.), al cassetto digitale, dove gli imprenditori trovano gratuitamente sul loro smartphone i propri documenti di impresa, ai servizi camerali del Punto Impresa Digitale per supportare tutte le aziende nella trasformazione digitale e sostenerle economicamente con voucher.

I Punto Impresa Digitale (PID) sono la risposta delle Camere di Commercio alla richiesta del Ministero dello Sviluppo Economico di realizzare un network di punti informativi e di assistenza alle imprese sui processi di digitalizzazione.
Attraverso il portale promosso da Unioncamere e realizzato da InfoCamere, si possono conoscere in tempo reale tutte le attività e i servizi camerali offerti dai PID, le modalità per ottenere i voucher che le Camere di commercio mettono a disposizione delle aziende per gli investimenti nel digitale e tante altre informazioni anche correlate ai piani governativi Industria 4.0 e Agenda digitale.

I PID sono strutture di servizio localizzate presso le Camere di Commercio dedicate alla diffusione della cultura e alla pratica del digitale fra le micro, piccole e medie imprese (MPMI) di tutti i settori economici.
I PID si rivolgono alle imprese di qualunque dimensione e ai professionisti e si pongono come punto di primo orientamento per aiutare le imprese nella comprensione e nell'utilizzo dei numerosi servizi digitali offerti dalla Camera di Commercio e dal sistema camerale nazionale.
Il progetto si inserisce all'interno del Piano nazionale Industria 4.0 varato dal Governo per dare vita alla quarta rivoluzione industriale in Italia.
Il pacchetto contiene numerosi strumenti che hanno lo scopo di rilanciare la competitività delle imprese italiane, sostenendole nei loro programmi di investimento e di innovazione.

Per affrontare la rivoluzione digitale il Piano offre numerosi strumenti che non si esauriscono solo nell'introduzione o nel rafforzamento delle diverse misure fiscali a supporto degli investimenti e della spesa in Ricerca e Sviluppo. Oggi l'ambizione maggiore è riuscire a proporre e divulgare una nuova cultura d'impresa focalizzata sulle competenze Industria 4.0 indispensabile a massimizzare i benefici delle nuove tecnologie.

Per rispondere a questa direttrice chiave e alle esigenze manifestate dalle imprese, è stato realizzato il network nazionale Industria 4.0 costituito da numerosi punti distribuiti sul territorio nazionale che perseguono in varie declinazioni il comune obiettivo di accompagnare e supportare le imprese nella trasformazione digitale 4.0, attraverso le seguenti attività:
  • Diffusione della conoscenza sui vantaggi derivanti da investimenti in tecnologie in ambito Industria 4.0 e dal Piano nazionale Industria 4.0,
  • Affiancamento alle imprese nella comprensione della propria maturità digitale e nell'individuazione delle aree di intervento prioritarie,
  • Rafforzamento e diffusione delle competenze sulle tecnologie in ambito Industria 4.0,
  • Orientamento delle imprese verso le strutture di supporto alla trasformazione digitale e i centri di trasferimento tecnologico,
  • Stimolo e supporto alle imprese nella realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale.


Per saperne di più sui PID clicca qui.
Per saperne di più sul Piano Nazionale Industria 4.0. clicca qui.
Per accedere al portale clicca qui.

Fonte: https://www.tuttocamere.it
Le ultime news
Venerdì 19/01
E' però necessario fare una distinzione tra mese di scadenza e mese di pagamento che di solito è il...
 
Venerdì 19/01
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017 (Supplemento Ordinario n. 62),...
 
Venerdì 19/01
Sul sito internet della Ragioneria Generale dello Stato sono disponibili le nuove versioni di alcuni...
 
Venerdì 19/01
Il prossimo 30 gennaio 2018 scade il termine per la presentazione delle domande per accedere al voucher...
 
Giovedì 18/01
Si ricorda che, dal 15 gennaio 2018, è possibile presentare ad Invitalia le domande per la richiesta...
 
Giovedì 18/01
Con il Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 15 gennaio è stata approvata la versione definitiva...
 
Giovedì 18/01
Sulla Gazzetta Ufficiale n. 12 del 16 gennaio è stato pubblicato un Comunicato del Ministero dello Sviluppo...
 
Mercoledì 17/01
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017 (Supplemento Ordinario n. 62),...
 
Mercoledì 17/01
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017 (Supplemento Ordinario n. 62),...
 
Mercoledì 17/01
Si tratta, infatti, precisano i giudici di legittimità, di un atto prodromico all'esecuzione del provvedimento...
 
Mercoledì 17/01
A partire dall'anno finanziario 2014 il contribuente ha la possibilità di destinare, all'atto di presentazione...
 
altre notizie »
 

Studio Manuela Patti

Seconda sede

Via Vittorio Veneto 29 - 26811 Boffalora d'Adda (LO)

Tel: 3387342332

Email: m.patti@studiomanuelapatti.com

P.IVA: 07394420961

Via Cesare Battisti 177 - 25056 Ponte di Legno (BS)

Tel: 3387342332

Email: m.patti@studiomanuelapatti.com

Pagina Facebook STUDIO MANUELA PATTI Pagina Linkedin STUDIO MANUELA PATTI