Dott.ssa Commercialista e Revisore Contabile, Delegato CAF, Elaborazione Buste Paga

Cittadinanza digitale: il CdM approva un decreto che prevede un rafforzamento delle disposizioni attuali

Martedì 12/09/2017, a cura di AteneoWeb S.r.l.


Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 43 dell'8 settembre 2017, ha approvato, in esame preliminare, tre decreti legislativi che introducono disposizioni integrative e correttive ai decreti legislativi di attuazione della riforma della pubblica amministrazione. Uno di questi introduce alcune modifiche al Codice dell'amministrazione digitale, che prevedono di dotare cittadini, imprese e amministrazioni di strumenti e servizi idonei a rendere effettivi i diritti di cittadinanza digitale.

Nello specifico il decreto intende:
  • proseguire nell'opera di razionalizzazione delle disposizioni contenute nel Codice dell'amministrazione digitale e di deregolamentazione già avviata con il precedente intervento;
  • rafforzare la natura di "carta di cittadinanza digitale" della prima parte del Codice, concentrando in essa le disposizioni che attribuiscono a cittadini e imprese il diritto a una identità e a un domicilio digitale, quello alla fruizione di servizi pubblici online, quello a partecipare effettivamente al procedimento amministrativo per via elettronica e quello a effettuare pagamenti online;
  • promuovere integrazione e interoperabilità tra i servizi pubblici erogati dalle diverse amministrazioni;
  • garantire maggiore certezza giuridica in materia di formazione, gestione e conservazione dei documenti digitali;
  • rafforzare l'applicabilità dei diritti di cittadinanza digitale e accrescere il livello di qualità dei servizi pubblici e fiduciari in digitale;
  • promuovere un processo di valorizzazione del patrimonio informativo pubblico e garantire un utilizzo più efficace dei dati pubblici attraverso moderne soluzioni di data analysis.

Fonte: http://www.governo.it
Le ultime news
Oggi 07:00
L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito internet una breve guida dedicata ai lavoratori...
 
Oggi 07:00
I giudici d'appello hanno esaminato in maniera puntuale gli elementi rilevanti posti a base degli accertamenti,...
 
Oggi 07:00
Con la Risoluzione n. 118/E del 15 settembre 2017 l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che le strutture...
 
Oggi 07:00
A seguito delle segnalazioni pervenute in merito alla Circolare n. 99473 del 4 agosto 2017 il Ministero...
 
altre notizie »
 

Studio Manuela Patti

Seconda sede

Via Vittorio Veneto 29 - 26811 Boffalora d'Adda (LO)

Tel: 3387342332

Email: m.patti@studiomanuelapatti.com

P.IVA: 07394420961

Via Cesare Battisti 177 - 25056 Ponte di Legno (BS)

Tel: 3387342332

Email: m.patti@studiomanuelapatti.com

Pagina Facebook STUDIO MANUELA PATTI Pagina Linkedin STUDIO MANUELA PATTI